Un caffè con… Amelia Ascolese

Il Cactus Giornale ha incontrato Amelia Ascolese, giovane candidata al consiglio comunale di San Giuseppe Vesuviano con Antonio Agostino Ambrosio sindaco, nella lista Area Nuova.

Amelia, chi sei?

Mi chiamo Amelia Ascolese, ho 25 anni, sono una laureanda in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Salerno. Sono una ragazza molto attiva nel sociale: faccio parte di alcune associazioni universitarie e non, tra cui il Rotaract Club: io faccio parte del Rotaract Club di Ottaviano, un’associazione internazionale fondata da Paul Harris nel 1968, che si occupa di service per il territorio sia a livello locale che internazionale, formata da giovani dai 18 ai 30 anni. Una bella realtà che cerca di andare a valorizzare quello che è il territorio attraverso varie iniziative, tra cui convegni e raccolte fondi a scopo benefico, ma la peculiarità è che tenta di supportare anche l’operato delle amministrazioni comunali e delle strutture operative. Adoro mettermi in gioco e accettare tutte le sfide che vengono poste sul mio cammino“.

Perchè hai scelto di candidarti con Antonio Agostino Ambrosio?

La candidatura è sempre stata un mio sogno nel cassetto: ho sempre assistito alle attività politiche dietro le quinte, sia a livello territoriale che universitario con l’associazione Agorà. Ho scelto di candidarmi con Antonio Agostino Ambrosio, perchè questa è la squadra di un amico che per me era come un papà: lui aveva il sogno di diventare sindaco di San Giuseppe Vesuviano, me lo confidava spesso. Da quasi un anno è diventato un angelo: si chiama Gianni Giugliano. Il mio parlare al presente non è un caso, poichè per me, così come per tutta la comunità sangiuseppese, è sempre vivo. Mi sono ritrovata nella lista Area Nuova, presentata da Francesco Iovino, consigliere della Città Metropolitana di Napoli, amico di Gianni. Ho scoperto che lo stesso Iovino aveva parlato con Gianni della possibilità di formare questa lista e per me è stato come un segno del destino, perchè con lui avevo un rapporto molto speciale“.

Quali sono i temi che ti stanno a cuore?

I temi che mi stanno a cuore sono quelli rivolti ai giovani e alle politiche sociali, perchè sono una ragazza di 25 anni e sono vicina alle problematiche della mia generazione. Ma sono anche vicina alle problematiche delle fasce deboli. Sono problemi che io stessa mi trovo a vivere come studentessa, ad esempio quelli legati ai trasporti verso le Università. Per quanto riguarda l’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro, credo che l’ente comunale possa mettere a disposizione dei fondi destinati a corsi di formazione per l’arricchimento del curriculum: non è giusto, infatti, che i ragazzi debbano affrontare delle spese per corsi privati. Un’altra mia proposta inserita nel programma elettorale è l’abolizione del parcheggio a pagamento nel giorno del mercato settimanale, poichè ritengo ingiusto che un cliente che si accinge ad andare al mercato debba pagare un ticket o subire una sanzione amministrativa nel caso in cui dimentichi di pagarlo“.

Come convinceresti un elettore a votarti?

Penso che i giovani rappresentino il futuro e chi più di un giovane può vedere quelle che sono le problematiche di un territorio che andrebbe valorizzato? Penso che trovandomi in una squadra giovane le mie idee possano trovare supporto e penso sia necessario affidarsi a volti nuovi per il cambiamento. Inoltre avendo fatto esperienza di un anno all’interno dell’Ufficio Legale di un ente amministrativo, ho acquisito delle competenze che posso mettere a disposizione della mia squadra“.

Qualche parola sullo slogan che hai scelto.

Ho scelto come slogan “impegno concreto” perchè sono convinta che la concretezza sia un valore importante. Per me è importante anche l’umiltà in sè perchè ritengo che sia alla base di tutto: è qualcosa che mi rappresenta e che mi rappresenterà per tutta la vita e che mi permetterà, anche un domani, di presentarmi sempre come Amelia Ascolese. Così come il candidato sindaco Antonio Agostino Ambrosio, che è una persona estremamente umile, nonostante la sua carriera professionale brillante“.

Una citazione o una frase motivazionale.

Sfida sempre te stesso e avrai già vinto“.

di Francesco Servino