Femminicidio a Terzigno: caccia all’uomo nel vesuviano

Una donna è stata uccisa con un colpo di arma da fuoco all’ingresso di un’edificio scolastico in Via dei Pini a Terzigno, località Boccia al Mauro.

La vittima, Immacolata Villani, 31 anni, di Boscoreale, aveva accompagnato la figlia a scuola: a spararle sarebbe stato Pasquale Vitiello, il marito dal quale pare si stesse separando, che poi si è dato alla fuga a bordo di uno scooter.

La donna aveva accompagnato la figlia in classe e una volta uscita è stata ferita mortalmente con un colpo di pistola in faccia, sembra in seguito a un’accesa discussione.

Su Vitiello pare gravasse una denuncia per maltrattamenti.

Intanto è caccia all’uomo nel vesuviano: i carabinieri stanno impiegando un elicottero per individuare il killer in fuga.

Dopo l’efferata uccisione di Enza Avino avvenuta nel 2015, la cittadina di Terzigno balza nuovamente agli onori della cronaca per un caso di femminicidio: non si può negare che nel comune vesuviano, così come a Boscoreale, la problematica della violenza sulle donne sia particolarmente sentita, con realtà dove i maltrattamenti sono all’ordine del giorno eppure vengono tristemente tollerati.

di Francesco Servino