Nasce Campania Felix, festival della letteratura per ragazzi

Il Comune di Nola, l’associazione Obiettivo Terzo Millennio e la Fondazione Premio Cimitile hanno presentato stamattina, nella sede della Città Metropolitana di Napoli, la prima edizione di “Campania Felix“, festival della letteratura per ragazzi in programma dal 18 al 20 Maggio 2017 a Nola.

Il festival, unico nel suo genere in Campania, sarà inaugurato Giovedì 18 Maggio a Piazza Duomo, nel cuore della città patrimonio dell’Unesco, con l’attribuzione della borsa di studioLettura e scrittura creativa, la fiaba più bella, il racconto più bello” alle scuole di ogni ordine e grado della Regione Campania con l’intento di avvicinare i giovani e i giovanissimi alla lettura e alla scrittura.

Nell’arco di tre giorni ci saranno incontri con autori quali Don Luigi Merola, Michela Marzano, Federico Moccia, Ermanno Corsi, Arnaldo Colasanti, Massimo Milone, Paolo Russo, Don Aniello Manganiello e Danilo Iervolino, oltre ad atelier creativi con laboratori di lettura e scrittura creativa, fumetti, teatro, musica, archeologia classica e medievale e cartapesta.

Al festival parteciperanno le scuole della Campania, circa 30 scuole “partners del festival e 1200 ragazzi che leggeranno libri, faranno parte della giuria e assegneranno, nella serata conclusiva, Sabato 20 Maggio, il Premio Campania Felix Letteratura Festival 2017 alla migliore opera inedita di narrativa per ragazzi che sarà pubblicata e distribuita su tutto il territorio nazionale dalla Casa Editrice Medusa.

Il festival, voluto e curato da Felice Napolitano, socio di Obiettivo Terzo Millennio e presidente della Fondazione Premio Cimitile, Istituto di Alta Cultura della Regione Campania, si pone come obiettivo la promozione e lo sviluppo del piacere della lettura.

L’iniziativa vanta autorevoli patrocini: Regione Campania, Città Metropolitana di Napoli, Curia Vescovile della Diocesi di Nola.

Alla presentazione del festival sono intervenuti Francesco Iovino, consigliere della Città Metropolitana di Napoli; Elia Alaia, presidente dell’Associazione Obiettivo Terzo Millennio; Felice Napolitano, presidente della Fondazione Premio Cimitile; Cinzia Trinchese, assessore alla Cultura del Comune di Nola; Geremia Biancardi, sindaco di Nola.

di Francesco Servino