Vesuviano, Nolano e Mariglianese: la Città Metropolitana affida i lavori per le strade - Il Cactus

Vesuviano, Nolano e Mariglianese: la Città Metropolitana affida i lavori per le strade

Sono stati affidati alla ditta vincitrice della gara i lavori di manutenzione e messa in sicurezza di numerosi tratti stradali del vesuviano, del nolano e del mariglianese di pertinenza della Città Metropolitana di Napoli.

Il costo complessivo dei lavori è di oltre 2 milioni e mezzo di euro.

Si tratta” ha affermato il sindaco metropolitano Luigi de Magistrisdi ulteriori importanti interventi che contribuiscono a migliorare in maniera notevole la viabilità garantendo maggiore sicurezza e una migliore mobilità in una importante e strategica zona dell’area metropolitana di Napoli“.

Soddisfazione espressa dal consigliere delegato Francesco Iovino, che ha dichiarato: “Metteremo mano alla zona Spartimento, dove già siamo intervenuti, con l’abbassamento del ponte ferroviario. Ulteriori importanti interventi saranno realizzati nell’area vesuviana e nolana e contribuiranno a migliorare in maniera notevole la viabilità, garantendo maggiore sicurezza e una migliore mobilità in una importante e strategica zona dell’area Metropolitana di Napoli“.

Gli interventi riguarderanno in particolare la S.P. 34 di Nola, l’ex S.S. 403 Vallo di Lauro, l’ex S.S. Nolana–Sarnese, la S.P. Nola-Castellammare, la S.P. 41 Costantinopoli-Piazzolla, le strade dell’ex gruppo Nola-Castellammare, le strade ex gruppo Scisciano-Marigliano-Somma, la S.P. 258 Nola-San Vitaliano, le strade ex gruppo Fressuriello e Spartimento, la S.P. 259 Ottaviano-Monte Somma.

Altri lavori saranno effettuati sulla S.P. Fressuriello e Spartimento, la S.P. 429 Furignano, la S.P. 261 Padula, le strade dell’ex gruppo Passanti-Pianillo, la S.P. 89 Visciano-Schiava, le strade della zona Boscofangone, la S.P. Tufino-Tufino Scalo, le strade della zona Poggiomarino-Striano, la S.P. Boscofangone, la S.P. 159 Viale Crispo-Via Ripigliano, la S.P. Cicciano-Tufino Scalo e la S.P. Carbonara-Pozzoromolo.

In tutti i tratti interessati si procederà alla pulizia e al decespugliamento dei cigli stradali, al ripristino di tratti del manto stradale, al rifacimento ed integrazione della segnaletica orizzontale e verticale e dove necessario al posizionamento di nuove barriere.

Per la S.P. 41 Costantinopoli-Piazzolla si procederà inoltre alla sistemazione dei marciapiedi su entrambi i lati in prossimità dei nuclei abitativi.

Per le strade ex gruppo Nola-Castellammare ed ex gruppo Scisciano-Marigliano-Somma, si procederà anche alla sistemazione di nuove barriere di sicurezza e alla realizzazione di nuove caditoie.

La S.P. Nola-San Vitaliano sarà interessata alla costruzione di una rotatoria nei pressi del Cimitero del Comune di San Vitaliano nell’incrocio con la strada comunale.

Sarà invece realizzato un impianto di illuminazione per un tratto di circa 500 metri sulla S.P. 259 Ottaviano-Monte Somma dove si procederà anche alla sostituzione delle barriere.

Altre due rotatorie saranno realizzate una sulla S.P. 129 Fresssuriello e Spartivento l’altra all’incrocio con la S.P. 429 Furignano.

Sulla S.P. 261 Padula saranno rifatti i marciapiedi per circa 500 metri a partire dalla Variante ex S.S. bis in località Brusciano in direzione Acerra.

Anche in un tratto della S.P. 109 Tufino-Tufino Scalo si procederà alla sistemazione dei marciapiedi esistenti.

Altre rotatorie saranno realizzate all’incrocio tra la S.P. 267 Pataffio e la S.P. 84 Striano-Poggiomarino e tra la S.P. 64 Poggiomarino Tavernola e Via Cimitero e all’incrocio tra la S.P. 81 Boscofangone e la Viabilità ASI in località Polvica di Nola.

Infine sulla S.P. 185 Carbonara-Pozzoromolo sarà costruito un nuovo tratto fognario.