San Giuseppe Vesuviano: bufera per una dipendente comunale assente

Una nuova bufera si abbatte sul Comune di San Giuseppe Vesuviano: l’assenza “strana” di un’impiegata dell’ufficio tributi ha fatto partire un esposto-denuncia del leader dell’opposizione, Antonio Agostino Ambrosio, prontamente inoltrato alla Procura della Repubblica di Nola e ai principali organi competenti.

Intorno alle 12:50” si legge nel documento protocollato “il responsabile del servizio ragioneria, Raffaele Ambrosio, riferiva che la dipendente comunale si era assentata per recarsi a un funerale, ma senza un permesso che le consentisse di lasciare l’ufficio prima della chiusura“.

Sembrerebbe che la dipendente comunale abbia timbrato l’entrata alle ore 8:29 e che si sia allontanata dal luogo di lavoro senza il permesso dei dirigenti, salvo poi tornare in ufficio quando si chiedevano spiegazioni sulla sua assenza.

Il mistero della dipendente comunale evanescente potrebbe avere serie ripercussioni sull’intero ufficio finanziario comunale e sull’amministrazione Catapano: se i fatti venissero accertati si profilerebbe un grave episodio di assenteismo su cui andrebbe indagato a fondo.

di Francesco Servino