Terzigno, successo per i PON estivi dell’I.C. Giusti

Boom di adesioni ai moduli PON dell’I.C. “G. Giusti” attivati per il periodo estivo dalla preside Rosanna Rosa: l’Istituto di Terzigno promuove la presenza degli alunni a scuola nel mese di Agosto con attività formative per l’Infanzia e la Scuola Secondaria di Primo Grado.

Tra i progetti in corso particolare successo sta riscuotendo quello del giornalino scolastico, che si avvale di Ferdinando Falanga come docente tutor e del giornalista Francesco Servino come esperto, volto a far acquisire agli alunni le conoscenze necessarie a pubblicare gli articoli online e a condividerli tramite i social network.

Formazione al passo con i tempi che va a braccetto con la conoscenza del territorio vesuviano e dell’agro nocerino-sarnese: in calendario uscite nel Parco Nazionale del Vesuvio, a Rio Santa Marina a Sarno e a Cava Ranieri a Terzigno per raccontare i luoghi e le eccellenze di ciascun posto grazie alla cortese collaborazione di una rete di associazioni e di operatori culturali che si sono messi a disposizione con le proprie competenze.

Un percorso di arricchimento in tutto i sensi che vedrà al termine di ciascuna tappa l’elaborazione di un articolo da condividere su “Il Giusto“, un giornalino appositamente creato per il PON.

Il PON è il “Programma Operativo Nazionale” del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, finanziato dai Fondi Strutturali Europei: punta a creare un sistema d’istruzione e di formazione di elevata qualità, efficace ed equo offrendo alle scuole l’opportunità di accedere a risorse comunitarie.

Risorse anche umane che la preside Rosa ha saputo scegliere con saggezza, affidandosi a tutor ed esperti di comprovate qualità che seguono con convinzione le direttive volte a fare della Giusti un punto di riferimento formativo, aperto in tutti i periodi dell’anno.